Giacomo Leopardi

Il mondo poetico leopardiano

La sproporzione fra l’umile e breve destino dell’uomo e il bisogno del perfetto e dell’eterno: i motivi che contribuirono alla storia della sua vita e della sua poesia di Aldo G. Jatosti (A.I.C.L.) critico letterario 1. 1819-2019: “L’Infinito” è eterno Nel 1832 Giacomo Leopardi scriveva e dedicava ai suoi “amici cari” i “Canti” editi...